diffusione indiscriminata di cultura ciclistica

S.O.S. San Berillo

S.O.S. San Berillo

Chi ci conosce sa quanto la Zeronove sia profondamente radicata a Catania nel quartiere di San Berillo.
In seguito ai crolli degli edifici di via Carramba e via Pistone il COMITATO CITTADINI ATTIVI SAN BERILLO in collaborazione con COME FA’ – CASA DI QUARTIERE SAN BERILLO hanno organizzato un’assemblea.

Un’assemblea per riflettere sull’idea di messa in sicurezza da parte del comune, che si traduce nella chiusura di una porzione del centro storico, con la puzza della speculazione che sale dalle macerie di uno dei quartieri più antichi e significativi di Catania.

L’Ordine del Giorno:
+ La riapertura del quartiere
+ Il Problema della dispersione degli abitanti
+ La messa in sicurezza degli immobili
+ La formazione di un tavolo di lavoro

L’appuntamento è per DOMENICA 22 NOVEMBRE alle 10.30 in VIA OPIFICIO

All’Assemblea seguirà un pranzo di autofinanziamento per Come Fa’ con musica, chiacchere, teatro e facce amiche.
Nello specifico, la musica sarà di Costanza Paternò, il teatro di Savì Manna, le belle facce… ci vediamo in via Opificio!

QUI il link all’evento su fb QUI

 

Savì Manna
ci propone un estratto dal suo ultimo progetto “Patrizzia. La vera storia di una sensation seeker
Con Patrizzia Savì Manna prosegue la sua ricerca attoriale e linguistica. Dopo LupoSheet Importante, molto importante l’attenzione ancora una volta è posta su un personaggio ai margini della società, in un’indagine sulle sfumature più nascoste e contraddittorie dell’umano. Lo spettacolo ha ricevuto il patrocinio del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università degli Studi di Catania per le tematiche storico-sociali a cui si fa riferimento.
QUI il trailer ufficiale dello spettacolo, che potrete poi vedere per intero domenica 29 novembre a Zo (+info QUI)

Costanza Paternò
giovane cantautrice catanese e direttrice artistica dell’associazione culturale Il Ballatoio.
QUI un assaggio della sua melodiosa voce nel video di presentazione del suo ultimo progetto canoro Incostanza

Metà cuore in bicicletta, l'altra metà in sala di danza.

Lascia una risposta