diffusione indiscriminata di cultura ciclistica

SAN BERILLO WEB SERIE DOC

SAN BERILLO WEB SERIE DOC

«Ciò che ci interessa è l’umanità del quartiere e la sua attualità, oltre che gli aspetti storico-urbanistici. Documentare San Berillo: passato, presente e futuro»

San Berillo Web Serie Doc è uno dei laboratori proposti dal progetto di innovazione culturale Trame di Quartiere, volto a riscoprire il patrimonio culturale materiale e immateriale di un luogo. Il progetto intende rendere fruibile, attraverso la ricerca e la sperimentazione delle arti performative e audiovisive, una significativa parte del centro storico della città di Catania, l’antico quartiere San Berillo appunto. I laboratori sono parte rilevante del progetto che ha lo scopo di realizzare attività che abbiano un impatto positivo sul territorio e un coinvolgimento del tessuto sociale che inneschi nuove relazioni. Il percorso di ricerca e coinvolgimento attivo del quartiere di San Berillo rappresenta un’occasione importante per sperimentare modalità nuove di intervento su un contesto urbano gravato da problemi di degrado e abbandono.

Questo laboratorio nello specifico ha come obiettivo la documentazione di aspetti e storie legate al vissuto del quartiere San Berillo di Catania attraverso larealizzazione di una web serie, una narrazione breve a episodi, che utilizzerà il linguaggio del video documentario. Si tratta di un laboratorio teorico-pratico in cui saranno fornite le basi del linguaggio audiovisivo con particolare riferimento al genere documentaristico. I video realizzati nell’ambito del laboratorio avranno carattere storico, antropologico e urbanistico, saranno diffusi sul web e faranno parte dell’archivio fruibile all’interno di uno spazio espositivo e di documentazione che avrà sede nel quartiere stesso.

Perché una web serie? La docente Maria Arena, regista, tra gli altri, del documentario su San Berillo Gesù è morto per i peccati degli altri, spiega la scelta del format: «La web serie è quanto previsto dal progetto Trame di quartiere, ma è anche altro: la serialità del prodotto corrisponde a un preciso atteggiamento metodologico e a una continuità del rapporto con il luogo. Un progetto che vuole seguire le nuove trasformazioni che il quartiere sta subendo e che non c’erano fino a qualche anno fa (…) perché l’idea è quella di consegnare un prodotto culturale concettualmente infinito che sia a disposizione dell’intera città». E la realtà, sottolinea, «può essere guardata centinaia di volte, ma ciò che conta è la prospettiva con la quale la si guarda. Ciò che ci interessa è l’umanità del quartiere e la sua attualità, oltre che gli aspetti storico-urbanistici. Documentare San Berillo: passato, presente e futuro».

Il laboratorio, che si inserisce esattamente all’interno di questo clima di riscatto, si terrà da marzo a ottobre e impegnerà due appuntamenti mensili da due giorni ciascuno. Le iscrizioni, che si sono aperte lo scorso 4 gennaio e chiuderanno il 4 febbraio, sono gratuite e avvengono tramite selezione: «L’intento è di creare una classe eterogenea di 15-20 persone all’incirca, la cui composizione rispecchi quella degli abitanti del quartiere. Non chiediamo la partecipazione dei soli addetti ai lavori, ma ci interessano anche i candidati interessati agli aspetti storici, urbanistici e sociali del quartiere. Il fine è conoscere il territorio, fare ricerca sul campo e non soltanto imparare a usare una videocamera. Ci interessa l’impegno civico di ciascuno, ciò che lo spinge a partecipare e la sua vicinanza biografica ed emotiva allo spazio urbano che andremo a raccontare. Realizziamo un videoracconto per riappropriarsi del quartiere».

SAN BERILLO WEB SERIE DOC informazioni

+info:

DOCENTE Maria Arena
DURATA 110h/anno di linguaggio e ripresa + e 70h/anno di montaggio.
PERIODO marzo – ottobre 2016.
COMPETENZE che si acquisiscono frequentando il laboratorio: basi del linguaggio audiovisivo di ripresa e montaggio, e uso del video di documentazione.
FREQUENZA 2 incontri/sessioni al mese a settimane alterne. Ogni sessione di laboratorio sarà distribuita su 2 giorni, Sabato e Domenica (4/5 ore al giorno).
PARTECIPANTI 15 persone, 18+
PARTECIPARE ALLA SELEZIONE inviando entro il 4 Febbraio 2016 il proprio CV e la scheda d’iscrizione debitamente compilata alla mail associazione@tramediquartiere.org.
LA SCHEDA è scaricabile da www.tramediquartiere.org
IL LABORATORIO E’ GRATUITO
LUOGO San Berillo, presso la Casa di Quartiere “Come Fa”

 

link
Facebook
Trame di Quartiere

 

Art director, bike maker rigorosamente in acciaio, ciclista della domenica. Founder di + ADD DESIGN e di BOCS, la notte lavora segretamente al progetto 3C, Cantieri Cicli Catania.

0 Commenti

Lascia una risposta